MACHINALIBRO

Autore: Pierpaolo Ascari

Fine di Mondo

    Dentro al rifugio antiatomico da giardino
pagine: 
    96
anno: 
    2024
isbn: 
    9788865485330

INFO

Con l’invasione dell’Ucraina e la distruzione di Gaza, nei nostri notiziari si è improvvisamente rifatta viva una vecchia conoscenza: la bomba atomica. A nominarla sono adesso ministri e presidenti che ancora una volta potranno poi celebrarne la funzione deterrente, ma nel frattempo la minaccia nucleare avrà anche svolto un secondo e non meno canonico tipo di lavoro. Di questo lavoro, a partire dalla vicenda dimenticata dei rifugi antiatomici promossi dall’amministrazione Kennedy nei giorni più frenetici della guerra fredda, il libro rende conto attraverso l’analisi della narrativa e del cinema di fantascienza, le fonti storiche e la cronaca di costume, il fumetto e la riflessione filosofica. Nonostante il loro fallimento commerciale, infatti, proprio quei rifugi avrebbero dato una forma compiuta alle proposte di salvezza che continuano a orientare il mondo sempre più pericolante in cui sopravviviamo. Ed ecco allora la storia di un incubo che non ha mai abbandonato le nostre vite. Pierpaolo Ascari è ricercatore di Estetica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna. Ha scritto Ebola e le forme (2016), Attraverso i confini. Lettura, storia ed esperienza estetica in Stendhal e Flaubert (2018), Corpi e recinti. Estetica ed economia politica del decoro (2020) e The Adventure of Form. Aesthetics, Nature and Society (2021).